Un Apple IIc ancora nuovo

Mele e appunti

Giorni fa è stato venduto su eBay un sistema Apple IIc completo, comprensivo di computer, monitor, supporto per il monitor, suite AppleWorks (da non confondersi con l’omonima suite per Macintosh più moderni). Fin qui niente di speciale. La notizia merita menzione per due dettagli: 1) il sistema era ancora nuovo, nelle sue scatole originali, mai aperto; 2) l’acquirente se lo è aggiudicato per la modica cifra di 2.553 dollari.

L’acquirente ha caricato una bella serie di foto su flickr. Nella descrizione del set l’autore scrive:

Giovedì sera Kathryn e io abbiamo tolto dalla confezione il mio più recente acquisto su eBay, un Apple IIc. Oggi è possibile trovare su eBay moltissimi computer Apple II, ma questo è speciale: non è mai stato aperto. Mai. È da quando fu inscatolato e spedito, il 5 maggio 1988, che non vede la luce del sole. Al principio ero molto combattuto: aprire gli imballi o continuare a conservare il sistema senza aprirlo e lasciare che acquistasse un valore collezionistico ancora più alto? Alla fine ho deciso di aprirlo. In fin dei conti la ragione per cui l’ho acquistato non era per averne un tornaconto. Il mio primissimo computer fu un Apple IIc, e non ho alcuna intenzione di rivendere questa macchina.

Le foto sono proprio belle, e fa effetto vedere un Apple IIc nuovo, perfetto, senza segni di uso, senza ingiallimento della scocca. È stato conservato ottimamente. Da notare che né il monitor né il supporto sono quelli originali dell’Apple IIc (visibili, tra l’altro, in una foto sull’imballo stesso — in quest’altra si può notare meglio il supporto metallico che sosteneva il monitor). Il monitor originale dell’Apple IIc era da 9 pollici e a fosfori verdi, mentre al tizio è stato venduto un monitor monocromatico a 12 pollici. Ma sono dettagli minori. L’invidia è tanta, invece. Da piccolo ho sempre sognato l’Apple II, ma a quell’epoca erano macchine troppo costose per le tasche dei miei genitori, e ho dovuto accontentarmi dei Commodore. Ora posseggo un Apple IIGS, ma non avendo un monitor adeguato, né lettori floppy, né software, è praticamente inutilizzabile.

The Author

Writer. Translator. Mac consultant. Enthusiast photographer. • If you like what I write, please consider supporting my writing by purchasing my short stories, Minigrooves or by making a donation. Thank you!

2 Comments

  1. Roberto says

    Bello!!

    E’ comunque ancora costoso per quanto mi riguarda, più di 1700 euro: un Macbook Air.

    Ma devo ammettere che il fascino dell’AppleIIc è impagabile…

    Anche io all’epoca non mi potevo permettere un computer Apple, e ripiegai sullo Spectrum: il 16Kb… Quelli che oggi si lamentano del MbA non credo che abbiano mai provato l’ebbrezza di utilizzare un C64 o uno Spectrum :)

  2. Silvano says

    Vedendo quelle foto sono ringiovanito un pochino.
    Io posseggo un apple IIc dal 1983/84 che funziona ancora benissimo, floppy da 5,25″, monitor a fosfori verdi, adattatore per Tv a colori, stampante Imagewrither I, ecc.…
    Non ho mai avuto il lettore floppy esterno, se lo trovassi lo acquisterei subito.
    Quanto lavoro.….su quel computer.… per quei tempi era il top.… grande…

Comments are closed.