Breve storia del logo di Google

Gallery: How Google Got Its Colorful Logo: In otto immagini, una breve passeggiata creativa che illustra come la graphic designer Ruth Kedar arrivò a ideare il logo del motore di ricerca più usato oggi. In merito alla versione definitiva del logo, Kedar dice “Delle svariate sequenze cromatiche a disposizione abbiamo finito con l’utilizzare i colori primari, ma invece di ripetere la sequenza in ordine, abbiamo scelto un colore secondario per la L, per riprendere l’idea di come Google sia fuori dagli schemi”.

In effetti, degli otto prototipi, la soluzione vincente è la più semplice e immediata, anche se personalmente non mi dispiacciono il numero 4 e 5, che sfruttano l’idea della lente di ingrandimento.

Category Mele e appunti Tags

About Riccardo Mori

Writer. Translator. Mac consultant. Enthusiast photographer. • If you like what I write, please consider supporting my writing by purchasing my short stories, Minigrooves or by making a donation. Thank you!