L'aggiornamento Mac OS X 10.5.3

Mele e appunti

Macworld | Editors’ Notes | Sorting through the Mac OS X 10.5.3 update: Segnalo anzitutto questo bell’articolo di Rob Griffiths che entra in dettaglio in merito a quel che viene aggiornato con il passaggio a Mac OS X 10.5.3, sia quanto menziona Apple, sia gli aspetti tralasciati nelle note tecniche. [Nota: L’articolo di Griffiths è stato aggiornato perché conteneva un errore. Ho di conseguenza aggiornato il link.]

Rimanendo in tema, ogni volta che viene rilasciato un aggiornamento di sistema pare si scatenino i sudori freddi, almeno sulle mailing list che seguo. C’è chi legge che l’aggiornamento pesa più di 400 MB poi si spaventa quando Aggiornamento Software comunica che il 10.5.3 pesa ‘soltanto’ 198 MB. C’è chi vede l’Installer in stallo (scusate il bisticcio) e si affretta a interrompere tutto e a forzare il riavvio, così si ritrova una mezza installazione e gli tocca riscaricare l’aggiornamento e perdere ulteriore tempo per cercare di sistemare il mezzo guaio che egli stesso si è creato. C’è chi vede il suo Mac riavviarsi due volte e teme che qualcosa sia andato storto e reinstalla.

Solo qualche esempio. Poi ci si stupisce se su MacFixIt o sui forum di discussione Apple si leggono storie di terrore sugli aggiornamenti di sistema.

Qualche osservazione (vale per qualsiasi aggiornamento, direi da quando esiste Mac OS X):

  1. Di ogni aggiornamento ‘minore’ di Mac OS X esistono due versioni: la Combo e la Delta. La Combo è un file che ha sempre dimensioni maggiori della Delta. La Combo serve a portare qualsiasi versione precedente (all’interno della stessa major release, ovviamente) alla versione attuale. Esempio: l’aggiornamento Combo di Mac OS X Tiger 10.4.11 contiene tutto il codice necessario ad aggiornare qualsiasi versione di Tiger precedente, dalla 10.4.0 alla 10.4.10. L’aggiornamento Combo di Mac OS X Leopard 10.5.3 permette di aggiornare qualsiasi versione di Leopard dalla 10.5.0 in avanti. La versione Delta, invece, viene utilizzata per aggiornare esclusivamente dalla versione immediatamente precedente. Rimanendo nell’esempio, la versione Delta dell’aggiornamento di Mac OS X 10.4.11 potrà aggiornare soltanto un Mac su cui è installata la versione 10.4.10 di Mac OS X. L’aggiornamento Delta di Mac OS X 10.5.3 serve solo ad aggiornare la versione 10.5.2. Se si ha l’abitudine di tenere i propri Mac aggiornati, quando si richiama Aggiornamento Software verrà sempre proposta la versione Delta dell’aggiornamento. Per questo il file è più piccolo. Per questo c’è discrepanza quando si legge che l’aggiornamento di Mac OS X 10.5.3 è più di 400 MB e poi ci si ritrova con un aggiornamento che pesa la metà. I 400 MB si riferiscono all’aggiornamento Combo.
  2. Bisogna sempre lasciar lavorare l’Installer, a prescindere dal tempo che impiega a effettuare l’aggiornamento. A prescindere dal fatto che possa apparire bloccato, in stallo, eccetera. L’operazione di aggiornamento è delicata e l’Installer si mette a ricercare in tutto il software di sistema e nelle applicazioni Apple le parti da aggiornare. Se sono stati sistemati molti bug in molte applicazioni e/o parti di sistema, il processo di aggiornamento può essere lungo. Non riavviare mai forzatamente il Mac, a meno che i tempi non stiano diventando storicamente lunghi (molte ore, per esempio, è un lasso di tempo decisamente sospetto).
  3. Il fatto che il Mac si riavvii da solo due volte dopo l’installazione dell’aggiornamento è normale. Se non ricordo male, sono i Mac con processore PowerPC a riavviarsi due volte. [Anche gli Intel, come mi fanno notare nei commenti].
  4. Combo o Delta? — Ci sono varie scuole di pensiero. Ci sono persone che ‘per sicurezza’ scaricano sempre la versione Combo a ogni aggiornamento. Ci sono persone che ‘non si fidano’ di Aggiornamento Software e scaricano sempre il file dell’aggiornamento dal sito Apple (e c’è perfino chi scarica il file sbagliato e poi si lamenta). Non esiste il metodo giusto e il metodo sbagliato. Sono solo abitudini, come quella di riparare i permessi anche quando non serve a nulla. Quel che so per certo è che l’aggiornamento proposto da Aggiornamento Software è identico all’aggiornamento che viene caricato sul sito Apple, e che Aggiornamento Software propone sempre l’aggiornamento corretto una volta analizzata la configurazione del sistema corrente. È buona norma riscaricare e riapplicare l’aggiornamento Combo se dopo la normale procedura di aggiornamento si notano evidenti malfunzionamenti del sistema, delle applicazioni, dell’interfaccia grafica.
  5. Non bisogna mai, mai, toccare nulla nella cartella [Nome disco rigido]/Libreria/Receipts. In questa cartella sono conservate le ‘ricevute’ di tutto quel che viene aggiornato sul Mac. Aggiornamento Software legge i contenuti di questa cartella e in base a quel che trova è in grado di proporre gli aggiornamenti corretti da effettuare. Non fatevi cogliere da stupide manie di pulizia, specie quando si tratta di cartelle importanti e/o di sistema. Io, che pur saprei cosa cancellare e dove, non ho mai messo mano in aree sotto la giurisdizione di Mac OS X, e non ho mai avuto problemi o imprevisti.

The Author

Writer. Translator. Mac consultant. Enthusiast photographer. • If you like what I write, please consider supporting my writing by purchasing my short stories, Minigrooves or by making a donation. Thank you!

4 Comments

  1. marco says

    Si riavvia due volte anche sugli Intel.

  2. piccolo typo: hai scritto sulla delta il passaggio da 10.4.0 a 10.4.11… ti sei perso un 1, a senso..

    sull’update, ho scritto un post sulle modifiche evidenti tra 10.5.2 e 10.5.3 e su bug risolti e bug rimasti.

    dalle 18.00 di stasera su http://www.theapplelounge.com

  3. marco: grazie, non avendo un Mac-Intel non ero sicuro al 100%.

    emaskew: grazie, ho corretto (colpa della tastiera wireless che a volte si mangia qualche lettera quando digito furiosamente ;))

  4. Io ho effettuato l’aggiornamento sia sul mio macbook nuovo che sul mac mini (intel) devo dire che mi ha lasciato un pò sorpreso la velocità, e non so se dipenda dal fatto che ho scaricato il combo.
    Lo ammetto sono della scuola del “combo” e non mi fido della “delta” :)

    qualcuno mi conferma che hanno pasticciato con i profili colore, di sicuro “LCD colori”. Noto uno strano ingiallimento…

Comments are closed.