Passando al nuovo iPhone

Mele e appunti

Cari lettori, stavolta sono io a chiedere delucidazioni, e sarò davvero grato a chi potrà fornirmi risposte precise in merito. Potrei perdere tempo in ricerche su Google, ma penso che in questo modo potremmo creare una risorsa per altri che si trovano nella mia situazione.

Mi spiego: se tutto va bene, dal prossimo lunedì entrerò finalmente in possesso di un iPhone 4. Come avviene spesso in questi casi, mi è risultato economicamente conveniente passare a un altro operatore telefonico, e ho quindi fatto richiesta di portabilità del mio numero attuale. Quando lunedì attiverò iPhone 4, immagino che l’attuale scheda SIM nel mio iPhone 3G verrà disattivata. E qui arriva il dilemma. Oltre al mio numero di cellulare spagnolo — quello che passerà dall’iPhone 3G all’iPhone 4 — io possiedo sempre il mio vecchio numero italiano, una ricaricabile TIM che al momento si trova in un SonyEricsson K700i. Col passaggio all’iPhone 4 vorrei poter usare il vecchio iPhone 3G con la ricaricabile TIM, finalmente pensionando l’affidabilissimo K700i. A vostro parere basterà togliere la SIM italiana dal Sony e inserirla nell’iPhone 3G, o sarà necessario effettuare anche il jailbreaking del dispositivo?

The Author

Writer. Translator. Mac consultant. Enthusiast photographer. • If you like what I write, please consider supporting my writing by purchasing my short stories, Minigrooves or by making a donation. Thank you!

8 Comments

  1. Giacomo Berdondini says

    Ciao Riccardo,
    credo che una significativa parte della risposta dipenda da dove e come hai acquistato l’iPhone 3G. Se lo hai acquistato “sbloccato” (come è venduto in Italia, per esempio), allora sarà sufficiente fare il passaggio della SIM.
    Nel caso in cui invece tu lo abbia acquistato tramite un abbonamento, credo che l’operatore potrebbe averlo bloccato. Credo che comunque tu possa tranquillamente provare e vedere quello che succede.
    A presto,
    Giacomo

    • Frank says

      Non ci sono iPhone bloccati.
      Comprati con abbonamento o ricaricabile, gli iPhone sono tutti liberi. Puoi metterci qualsiasi sim, poi dipende dall’operatore e da ciò che la sim ti permetterà di fare con iPhone. Ma non dipende da Apple

    • Michele says

      Frank: almeno per la Svizzera la tua indicazione è inesatta: gli iPhone acquistati con abbonamento sono tutti bloccati sull’operatore che li vende (NB: sul carrier, non sulla SIM). De resto la indica la stessa pagine linkata da Paolo Portaluri.
      A questo proposito tale pagina di Apple non è del tutto chiara ed esaustiva: sempre parlando della Svizzera, viene indicato che certi operatori consentono lo sblocco anticipato del telefono (pagando una cospicua sovrattassa) ed altri no, ma in realtà tutti gli operatori consentono lo sblocco gratuito (vale a dire l’utilizzo di SIM di altri operatori) ma dopo un certo periodo minimo di attesa (di regola 24 mesi). Quindi ribadisco il mio consiglio molto pratico di chiedere semplicemente all’operatore che ci ha venduto il telefono cosa occorra fare per sbloccarlo, senza nemmeno porre la domanda se sia possibile o meno. Ci sono buone probabilità che la sua risposta ci tolga inutili grattacapi.

    • Domani provo a inserire la SIM di Tim nel vecchio iPhone 3G e vedo che succede. In ogni caso seguirò il consiglio di chiedere a Movistar (il mio carrier precedente) se l’iPhone è sbloccato o se è da sbloccare. In fin dei conti sono passati 32 mesi da quando stipulai il contratto con loro, e la permanenza era per soli 24. Immagino che non mi faranno problemi.

      Intanto ringrazio tutti per i vostri consigli. In queste storie di telefonia mobile non mi sono mai voluto addentrare molto, lo ammetto…

      RM

  2. Se ben ricordo, il tuo iPhone 3G è spagnolo. Stando a quanto dice Apple, tutti i telefoni venduti in Spagna sono bloccati. Oltre al jailbreak, per usare la SIM italiana devi effettuare anche l’unlock. Su iSpazio.net ci sono delle ottime guide.
    Magari prima di fare il jailbreak o l’unlock, contatta l’operatore mobile e chiedi se te lo possono sbloccare direttamente loro.

  3. Poi c’è il problema ‘meccanico’ della micro-SIM richiesta dal 4 e dal ‘vecchio’ ed universale formato utilizzato dal 3 e dal Sony. A questo si ovvia spendendo una decina di euro (se ben ricordo) per una nuova SIM da richiedere all’operatore telefonico e qualche altra moneta per un adattatore microSIM/SIM se vuoi usarla in un telefono normale (che ti toccherà portar dietro alla bisogna…)

    • Nicola: Questo in realtà non è un problema. L’operatore spagnolo 2 mi attiva la microSIM con iPhone 4, mantenendo il numero che avevo con l’operatore spagnolo 1. La SIM italiana, che metterò nel 3G, ha le stesse dimensioni fisiche dello slot del 3G. Se tutto va bene avrò il vecchio iPhone 3G con il numero italiano, e il nuovo iPhone 4 con il numero spagnolo “portato”.

  4. Michele says

    Non saprei in Spagna, ma in Svizzera quando mi sono informato in identica situazione l’operatore che mi aveva venduto l’iPhone 3G bloccato mi ha informato che dopo 2 anni dall’acquisto era possibile sbloccarlo telefonando ad un numero verde e comunicando l’IMEI dell’apparecchio. SI tratta di informazione che non era riportata da nessuna parte, ho dovuto chiedere ad un impiegato dell’operatore se e come si potesse sbloccare il telefono, ricevendo appunto queste indicazioni. Una volta chiamato il numero, la procedura è oltremodo semplice (mi pare arrivi un messaggio con le nuove impostazioni e che si debba quindi semplicemente riavviare il telefono, tutto qua). Comunque ti consigli come prima cosa di provare semplicemente a spostare anche subito la SIM italiana nell’iPhone 3g e vedere se funziona. Se ha campo, vuol dire che il tuo telefono è già oggi sbloccato e non dovrai fare nulla di particolare. DUE AVVERTIMENTI IMPORTANTI: 1) prima di provare la SIM italiana, blocca il traffico dati ed il roaming dati perché altrimenti se non hai un piano dati spendi in pochissimo tempo delle cifre esorbitanti (si possono passare facilmente i 1’000.- Euro in un mese). 2) Comunque è possibile che il telefono con la nuova scheda funzioni ma non il traffico dati e/o il centro chiamate, per i quali – a seconda dell’operatore – o devi farti mandare un messaggio con le impostazioni da TIM, o devi interpellarli per inserirle a mano.
    E per finire un consiglio: compra subito una custodia con il retro rigido perché l’iPhone 4 è molto più scivoloso del 3G o del 3GS e se cade il vetro si scheggia molto facilmente e non è ragionevolmente sostituibile dall’utente (a differenza dei vetri dei modelli precedenti). Auguri e se hai domande specifiche chiedi pure.

Comments are closed.