Ti risveglio io

Mele e appunti

È molto utile tenere Mac OS X Hints tra i propri feed RSS. Ho letto di recente un consiglio di Rob Griffiths che mi è stato molto utile e penso valga la pena proporlo in questa sede.

Chi possiede un Mac portatile trova senza dubbio molto comodo poterlo risvegliare dallo stop semplicemente aprendolo, ma a volte questa praticità può essere un’arma a doppio taglio. Se non si chiude bene il portatile, o se durante il trasporto il coperchio si apre quel tanto che basta per risvegliare il Mac, possono succedere cose sgradevoli. Il Mac può rimanere acceso senza che ve ne accorgiate, oppure alternarsi fra momenti di “sonno” e “veglia”, che non fanno proprio bene. Io ho un Titanium a 500 MHz con il gancino di chiusura difettoso e spesso mi è capitato che si risvegliasse mentre lo stavo infilando nella sua custodia.

La soluzione, come suggerisce Griffiths, arriva dal Terminale. Pare che Apple abbia nascosto alcune opzioni di gestione energetica in un programma Unix chiamato pmset. Per avere un elenco delle impostazioni di configurazione energetica del vostro Mac, avviate il Terminale e scrivete:

pmset -g

L’output varia da Mac a Mac. Nel mio caso era il seguente:

Active Profiles:
Battery Power -1
AC Power -1*
Currently in use:
womp 1
acwake 0
sleep 30
autorestart 0
ring 1
halfdim 1
reduce 0
disksleep 10
displaysleep 10
lidwake 1

Di tutte queste opzioni (spiegate sinteticamente nelle pagine man, richiamabili scrivendo man pmset), quella che fa al caso nostro è lidwake. Come spiega la pagina del manuale, la funzione della variabile lidwake è la seguente:

lidwake — wake the machine when the laptop lid (or clamshell) is opened (value = 0/1)

Ossia lidwake — risveglia il computer quando il coperchio del portatile viene sollevato (valori accettati: 0 oppure 1). È quindi possibile modificare lo stato di questa variabile per fare in modo che il portatile non si risvegli quando viene aperto. Così facendo, il Mac resterà a nanna finché non premiamo un tasto qualsiasi. lidwake = 1 significa che il risveglio è abilitato. Cambieremo quindi il valore in 0 (disattivato). Per farlo occorre avere privilegi di root, e bisogna inoltre specificare per quale fonte di alimentazione si dovranno applicare le modifiche (solo quando il portatile viene alimentato dalla batteria, dall’alimentatore, da un UPS o in tutti e tre i casi). Gli attributi da specificare sono:

-a per tutte le fonti di alimentazione,
-b per la batteria,
-c per l’alimentatore collegato alla presa di corrente, e
-u per l’UPS (gruppo di continuità).

Nel mio caso ho specificato tutte le fonti. Il comando da inserire è stato quindi:

sudo pmset -a lidwake 0

Mi è stata richiesta la password di amministratore e, come sempre accade col Terminale in questi casi, non ho ricevuto nessuna conferma. Ma controllando nuovamente i parametri con pmset -g ho potuto constatare che il valore di lidwake è stato cambiato. Per verificare che tutto sia andato per il meglio, mettete in stop il portatile chiudendolo. Attendete un istante, fino a quando non vedete la lucina di stop accendersi e spegnersi. Riaprite il Mac: non dovrebbe succedere nulla, e il Mac dovrebbe continuare a dormire. Ora è possibile accenderlo premendo un tasto qualsiasi. Spero che questo suggerimento possa tornare utile a qualcuno.

The Author

Writer. Translator. Mac consultant. Enthusiast photographer. • If you like what I write, please consider supporting my writing by purchasing my short stories, Minigrooves or by making a donation. Thank you!

2 Comments

  1. Grazie mille, ora sono in grado di mettere in stop il mio pb17” con “calamita alla cerniera per lo stop rotta di serie” senza la paura di trovarlo rovente togliendolo dalla custodia… :)

Comments are closed.