JooJoo: la recensione di Engadget

La maniera migliore per descrivere l’interfaccia utente di JooJoo è paragonarla a un quadro di Monet — molto piacevole da lontano, ma vista da vicino è un pasticcio.

JooJoo supporta Flash, ma…

Fusion Garage [l’azienda costruttrice di JooJoo] ha aggiunto al processore Atom il chip grafico NVIDIA Ion per migliorare le prestazioni della riproduzione a tutto schermo di contenuti Flash (o per fare… qualcosa). Purtroppo il software è ancora troppo acerbo. Al momento sul dispositivo è installato Flash 10.1 beta 1 e non potrà usufruire di video Flash con accelerazione hardware per un po’ (in parte ciò dipenderà dal supporto di Adobe, e JooJoo lo definisce un ‘work in progress’). Questo significa che filmati YouTube e Hulu a dimensioni normali, decodificati dalla CPU, sono guardabili, ma Hulu a tutto schermo procede a scatti, e un video di YouTube a 720p sembra più che altro una presentazione di diapositive.

Ovviamente, se ci fermiamo a guardare unicamente le specifiche tecniche, JooJoo appare come un dispositivo quasi più capace di iPad. Ma quando l’utente si trova a interagire con il dispositivo, e questo arranca, e l’esperienza finisce per non essere soddisfacente, alla fine quanto contano le mere specifiche tecniche?

Link: JooJoo: la recensione di Engadget

Category Mele e appunti Tags

About Riccardo Mori

Writer. Translator. Mac consultant. Enthusiast photographer. • If you like what I write, please consider supporting my writing by purchasing my short stories, Minigrooves or by making a donation. Thank you!