David Pogue prova il BlackBerry Storm

Mele e appunti

State of the Art — No Keyboard? And You Call This a BlackBerry? — NYTimes.com: Spassosa stroncatura di David Pogue, che prova Storm, il nuovo modello di BlackBerry, e il verdetto è sostanzialmente un ‘tempestoso’ disastro. I miei stralci preferiti (oddio, dovrei citare tutto, ma farò uno sforzo di sintesi):

Un BlackBerry senza tastiera? Oh no!:

Il primo segnale che annunciava guai era il concetto: un BlackBerry touch-screen. Proprio così, nel suo impagabile zelo per cercare di guadagnare sfruttando la mania del touch-screen tanto diffusa da iPhone, RIM ha prodotto un BlackBerry senza tastiera fisica. Sveglia! La tastiera fisica non è forse sempre stato l’elemento caratterizzante di un BlackBerry? Un BlackBerry senza tastiera è come un iPod senza scroll wheel.

La tastiera virtuale cambia a seconda dell’orientamento. Come su iPhone! O quasi:

Quando si tiene il telefono in orizzontale, ecco il completo layout di tastiera Qwerty noto a tutti. Ma quando si ruota il BlackBerry in verticale, viene visualizzato il tipo di tastiera SureType, meno preciso, perché su ogni ‘tasto’ appaiono due lettere: è il software che cerca di prevedere quale parola stiamo scrivendo.

Per esempio, per inserire la parola ‘get’ si premono i tasti GH, ER e TY. Disgraziatamente sono gli stessi tasti per scrivere ‘hey’ [due termini molto usati in inglese]. Il problema è evidente. E provare a digitare indirizzi Web o cognomi insoliti è un’impresa senza speranza.

Si possono scorrere elenchi con il dito, come su iPhone! O quasi:

Per scorrere un elenco, bisogna far passare il dito sullo schermo, come su iPhone. Ma anche un gesto così banale diventa frustrante da impazzire sul BlackBerry: il telefono impiega troppo tempo a capire che state scorrendo e non facendo tap. E immancabilmente si mette a evidenziare voci a caso dell’elenco quando si comincia a scorrere; e poi, prima che lo scorrimento inizi, c’è un ritardo che lascia disorientati.

Inoltre lo scrolling manca di slancio, e non acquisisce velocità se muoviamo il dito più velocemente, come su iPhone e sul telefono di Google. Quindi far passare una lunga lista di messaggi o di numeri telefonici è piuttosto stancante.

Il BlackBerry si chiamerà anche ‘Tempesta’ (Storm) ma a quanto pare non è un fulmine:

Ci possono volere due secondi buoni perché l’immagine sullo schermo cambi quando si ruota il telefono di 90 gradi, tre secondi prima che si lanci un programma, cinque secondi prima che un tap su un pulsante venga riconosciuto. (Ricordate: per convertire i secondi in ‘tempo BlackBerry’, dovete moltiplicare per sette).

In breve: cercare di navigare su questo coso non è solo un esercizio di frustrazione — è una maratona di frustrazione.

Povera RIM! Hanno cercato di seguire l’esempio di Apple, offrire meno funzioni per avere un prodotto migliore sotto il punto di vista dell’interfaccia utente, eccetera. Ma mi sa che hanno esagerato:

Non ho trovato una sola persona che dopo aver provato questo dispositivo non sia rimasta sconcertata, perplessa, o entrambe le cose. E questo ancor prima di scoprire che lo Storm non ha il Wi-Fi.

Ma aspettate, c’è di meno”:

Entrambi i BlackBerry Storm che ho avuto in prova hanno mostrato di avere più bachi di un picnic estivo. Congelamenti, riavvii inaspettati, controlli che non rispondono, anomalie grafiche.

Il mio preferito: quando cerco di immettere il mio indirizzo Gmail, la fotocamera dello Storm si mette in funzione d’improvviso, trasformando lo schermo in un mirino, anche se la tastiera virtuale continua a rimanere sovraimpressa per metà dello schermo.

La domanda, infine, nasce spontanea:

Come ha fatto questo coso ad arrivare sul mercato? Forse che tutti quelli coinvolti nella sua realizzazione erano troppo spaventati da tirare il freno di emergenza di questo treno?

* * * * *

[Aggiornamento — febbraio 2009: Se avete trovato questo post dopo una ricerca con Google sul BlackBerry Storm, prima di affrettarvi a commentare, vi pregherei di leggere la discussione nei commenti, in special modo i miei interventi, che spero servano a chiarire ulteriormente la mia posizione. Vorrei semplicemente evitare di riscrivere cose già scritte, e vorrei davvero evitare che la discussione degenerasse ulteriormente in una disputa “BlackBerry Storm contro iPhone” nello stile di tante dispute “PC contro Mac” — discussioni che non portano a nulla e nient’affatto costruttive. Se avete rancori contro Pogue, se pensate che la sua recensione sia di parte e poco obiettiva, scrivete a lui e non a me. Ogni commento che non tenga conto di questa mia nota verrà automaticamente cancellato. Grazie per la collaborazione.]

The Author

Writer. Translator. Mac consultant. Enthusiast photographer. • If you like what I write, please consider supporting my writing by purchasing my short stories, Minigrooves or by making a donation. Thank you!

41 Comments

  1. Ok quindi ??
    Pogue può scrivere quello che vuole, come se le sue parole fossero legge. Ma per favore suuuuuuuuuuuuuuuuu
    Tristezza profonda. Ho mac vari , ma l’iphone è un prodotto pessimo rispetto a tanti telefoni. Questo è un fatto

  2. drc: Le parole di Pogue non saranno legge, ma provare dispositivi come il BlackBerry fa parte del suo mestiere. È senza dubbio un utente esperto, e le sue recensioni sono solitamente molto bilanciate e obiettive. Il fatto che con il BlackBerry Storm ci sia andato giù pesante significa evidentemente che qualche problema, lo Storm, ce l’ha. Se leggi tutta la recensione vedrai che Pogue ha evidenziato anche aspetti positivi del dispositivo.

    Le parole di Pogue non saranno legge, ma tendo più a fidarmi della sua recensione sul BlackBerry che non della tua ‘recensione’ su iPhone, se permetti.

  3. Come volevasi dimostrare…
    utente esperto ed obiettivo che ha evidenziato aspetti positivi.
    Per come la vedo io conta la mia recensione su l’iphone.
    A volte mi odio per avere dei mac perchè i mac user sono veramente quanto di peggio si può trovare ( pogue compreso)
    addio.…
    :)

  4. Non con uno che inizia con ” spassoso”
    Tu invece ??????
    :)

  5. drc: Beh, “spassoso”, perché no? Pogue è stato divertente nel descrivere le sue disavventure, e i bug in cui è incappato sono imbarazzanti per una azienda come RIM che ha prodotto smartphone assolutamente migliori dello Storm.

    A uno che spara un commento come — l’iphone è un prodotto pessimo rispetto a tanti telefoni. Questo è un fatto — non ho altro da dire.
    :)

  6. Ad uno pagato per non dire che lo Storm ha il Wi-Fi .…ed è un fatto.….perchè il tuo caro pogue non dice che prova il 9500 e non il 9530 ?
    Non è spassoso questo tipo di giornalismo, invece per te lo è.
    Ripeto..l’iphone è pessimo sotto vari aspetti solo che io non scrivo per il nyt e non sono spassoso come il tuo Pogue.
    grazie per lo scambio di vedute…e io non ho altro da dire..
    :)

  7. Ahhhh vedi che l’ora tarda mi fa dimenticare le cose.
    Ho letto che hai tradotto il manuale di Pogue, complimenti è un ottimo lavoro.
    :)

  8. drc: Il 9530 non ha il Wi-Fi. Quindi non cambia granché specificare il modello, se il Wi-Fi (protocollo 802.11) non c’è. Non ho letto solo la recensione di Pogue; per fare un altro esempio c’è anche quella di PC Magazine.

    Ripeto..l’iphone è pessimo sotto vari aspetti solo che io non scrivo per il nyt e non sono spassoso come il tuo Pogue.

    E chi l’ha detto che non sei spassoso? :)

  9. DOMENICO says

    ho il 9500 storm e se avessi letto prima questa anteprima non l avrei preso. non ho riscontrato nessuno dei problemi sopra citati ma solo una cosa, non ha il wi fi, è vero, ed è grave!

  10. Davide says

    Bhè io ce l’ho da 1 settimana e devo dire che è fantastico..certo che il wi-fi è importante come la velocità non eccelsa delle applicazioni.Ma vogliamo parlare di Steve Jobs che fa i soldi con un prodotto che nel 2009 non legge gli mms se non tramutandoli in mail?Che per passare dati tramite bluetooth è tutto tranne che semplice a causa delle protezioni di Apple?O vogliamo soffermarci nella scadentissima fotocamera?Insomma ogni prodotto ha pregi e difetti ma se usiamo le cazzate l’iphone è una bomba,tanti giochini idioti e applicazioni che di serio non hanno nulla.Insomma se mi dite che Storm non è bello non lo avete provato…Se non ci fosse stata la mela dietro non avrebbe venduto nulla ma il consumismo attuale porta a comnprare quello che fa “figo” agli altri non quello che piace.E non mi soffermo sulle applicazioni tipo mail excel ecc di BB sennò mi prolungo troppo.Una cosa è un dispositivo che punta sull’immagine e sulla multimedialità,un altra cosa è aggiungere mutimedialità ad un prodotto professionale.

  11. Davide: Hai trovato lo smartphone che fa per te, e va benissimo.

    L’iPhone non implementa gli MMS, ha un Bluetooth limitato nelle funzionalità (vedremo fino a quando), e non ha una fotocamera eccelsa. Il fatto che ne abbiano venduti più di 13 milioni non credo significhi (soltanto) che tanta gente si è fatta ingolosire dal prodotto di tendenza; credo soprattutto che per quei 13 milioni e passa di utenti le limitazioni citate non siano poi tanto importanti, e che i benefici di iPhone, per loro, superino gli inconvenienti.

    Dire se usiamo le cazzate l’iphone è una bomba,tanti giochini idioti e applicazioni che di serio non hanno nulla, mi fa pensare che in fondo neanche tu conosca poi bene iPhone o lo App Store, che non è fatto solo di giochini idioti e applicazioni insulse.

    Infine, l’idea che BlackBerry = prodotto serio, professionale e iPhone = giocattolino luccicante e d’immagine sta diventando un facile stereotipo e i confini non sono poi così netti. È indubbio che si rivolgano a tipi di utenza differenti, come è indubbio che siano smartphone pensati e progettati con obiettivi diversi. David Pogue nel suo articolo fa semplicemente notare come l’errore più vistoso commesso da RIM nel creare lo Storm è che abbia tentato (malamente) di ‘scimmiottare’ iPhone, quando avrebbe dovuto concentrarsi sulle funzionalità che fanno di un BlackBerry un BlackBerry.

  12. Davide says

    Ripeto E’ un prodotto professionale con aggiunta di applicazioni multilediali.Ti assicuro che conosco l’iphone quanto la clientela che lo acquista,visto che per 6 anni ho fatto il venditore in un centro dove c’era l’Apple Shop e sono stato Apple professional,è un prodotto di assoluta tendenza che esce in un periodo dove le inutili pubblicità MAc vs Pc la fanno da padrone,Bill Gates e chi c’è ora non si abbasseranno mai a denigrare un prodotto per vendere il loro e se vuoi saperlo se non fosse per ipod in tutte le sue forme e iphone(visto che è un normale ipodtouch con telefono integrato)sarebbe in grosse difficoltà.Mi riservo inoltre di dire al personaggio della recensione in merito che Apple ha chiuso il 2007/2008 con un 5% del mercato consumer con i loro prodotti e il 3,5% di questo è fatto dai prodotti portatili(non pc).Questo per dirti che conosco molto bene l’azienda quanto i prodotti che fa produrre in Cina come gli altri ma con un rincaro del 50%,cosa strana ma vera.La clientela è la stessa che spende 300 euro per le scarpe di Gucci,ossia puro consumismo ed esibizionismo.Avere l’iPhone è figo e di tendenza,un nokia communicator è da veri sfigati.Il prosciutto negli occhi non ce l’ho e non lo ho mai avuto.Ma se chi fa le recensioni mi scrive che BB ha meno funzioni penso che sia ampiamente di parte come tutti i lobotomizzati Apple ormai racchiusi in quella che ormai si può chiamare “setta” di rivoluzionisti,che se non fosse per Windows o Unix probabilmente il loro posto di lavoro non andrebbe nemmeno avanti.Il blackBerry ha sicuramente delle lacune ma non è un antiiphone,lo schermo è cliccabile,si può LAVORARE tranquillamente con tutti i formati più comuni,lascia semplici le applicazioni importanti o serie,ha il Gps e molte altre cose.Sono completamente daccordo sul fatto che molti sono rimasti delusi da non vedere nel display la birra che si muove grazie al sensore di movimento,o lo sfondo delle copertine dei brani pronti per l’ascolto ma sono tutte cose veramente relative.Sono prodotti per un utenza diversa,un professionista probabilmente non troverà immediatezza nello Storm ma di sicuro nell’iPhone troverà un bel giocattolino veloce,efficace e che non si pianta mai,peccato che lo userà la sera con gli amici per sfogliare le foto o per ascoltare quei 4.000.000 di mp3 al giorno che ci stanno in 16 GB.Sono gusti ma bisogna essere obbiettivi e ti assicuro che con gli utenti Mac è come parlare al muro.Sono contento che almeno chi usa Ubuntu si sia svegliato a non farsi prendere per il culo da chi deve fare lettori mp3 per campare.

  13. Davide: Non avrai le fette di prosciutto sugli occhi, ma hai sicuramente accumulato tutta una serie di idee e opinioni forti, e da come le esprimi mi dà l’impressione che tu non intenda nemmeno metterle in discussione.

    Sono utente Mac con una esperienza ultra-ventennale. Non mi considero un ‘lobotomizzato Apple’ e non accetto qualsiasi novità Apple acriticamente — come ben sanno i lettori del mio blog. Ho acquistato un iPhone non per esibizionismo ma perché era il prodotto che più si avvicinava a quel che volevo da uno smartphone e sono felicissimo di averlo acquistato. Un acquisto meditato, visto che ho avuto modo di studiare iPhone per un bel pezzo prima che fosse disponibile regolarmente fuori dagli USA.

    Conoscerai senza dubbio l’utenza di iPhone, tuttavia ne tracci un ritratto un po’ limitato, stereotipato, quasi da caricatura. Conoscerai pure “come vanno le cose con Apple”, ma l’analisi che tratteggi è lontana dall’essere informata e completa, e appare viziata da quelle idee e opinioni forti di cui parlavo prima.

    In conclusione: goditi il BlackBerry Storm, e tante buone cose.

  14. Davide says

    E’ giusto criticare un prodotto ma il metro di misura deve essere lo stesso per tutti i prodotti che abbiano la mela o qualsiasi altro marchio.E le mie idee le ho acquisite dopo aver confrontato la politica Apple e quella dei concorrenti.Una politica forte.Al corso Apple ci hanno fatto fare si tutto compreso un bel filmino con imovie con il macbook di penultima generazione SENZA COMBODRIVE NEL 2008 allora a 1099 Euro al pubblico e scheda grafica integrata.Alla fine del filmino io,unico con mente sana del gruppo, affascinato da questi splendidi oggetti tecnologici chiesi:“MA come dice la pubblicità Apple..e se voglio dare il filmino alla nonna?” Visto che ho speso piu di 1000 euro per il mio macbook e ho la fortuna di vivere negli anni 2000 non posso masterizzare il DVD perchè non ha il masterizzatore” Mi rispose il responsabile per il marketing che mi disse facendo finta di cadere dalle nuvole “Ma a cosa ti serve il masterizzatore,con itunes tu puoi…ecc ecc”,cambiò discorso e fui l’unico ad avere grosse perplessità sulla politica di Apple.Poi chiesi “tanto figo l’iphone la multimedialità ecc.. ma una sega di MMS lo posso mandare o mi devo comprare il Nokia da 89 Euro?per passare un mp3 col Bt chiedo se posso alla finanza o sono libero di farlo?”..la risposta fu :“a cosa ti servono gli mms,e poi gli mp3 li compri su itunes ecce ecc” invece capirai sfogliare le copertine col dito…!
    Non dubito del fatto che tu sia imparziale ma voglio dimostarti come molti non lo siano,di fronte a ciò che è figo nessuno ammette i limiti dell’oggetto in causa,che siano scarpe con la zeppa,borse con le borchie o telefoni con multitouch.
    Ora tutto ciò che avrà un minimo di touch screen dovrà perforza essere una bruttacopia di iphone quando ci sono aziende come Microsoft che sono anni luce avanti ma studiano la stessa tecnologia per prodotti piu importanti non per il mercato del consumer ossia di quelli che mi girano la foto con 2 dita.
    Detto questo l’Iphone è un ottimo prodotto ma che come tutti i prodotti Apple vale molto meno di quello che costa.Poi sai per alcuni è piu utile il wi-fi in aeroporto,è per altri il navigatore una volta scesi dall’aereo.E’ una semplice frase per dirti che sono buoni prodotti e come vanno apprezzati vanno anche criticati.Se rileggi quello che ha scritto il signore qui sopra il BB ne esce una schifezza,nessuno lo comprerebbe leggendo quella recensione magari fatta da un grassone Nerd americano che si passa le ore su facebook con l’iphone a criticare quello che fanno gli altri. Ho letto recensioni piu serie e non di parte,mi meraviglio che come sempre chi spara a 1000 sia sempre il piu creduto.(mi viene in mente Sgarbi).
    Godetevi l’iphone io sono felice di essere diverso dalla massa e non una fotocopia imposta dal mercato.

  15. fabio says

    ” io,unico con mente sana del gruppo.….”
    .. alla faccia del c… la modestia fatta persona.…!!!!
    ma vattene va.…!!!

  16. Davide says

    Bhè almeno non ho il prosciutto sugli occhi come molti!

  17. Benva says

    Devo comprare uno Storm.….mi dispiace leggere la recensione di Pogue, ieri sera ho visto il telefono e devo dire ne sono rimasto piacevolmete impressionato…ho avuto anche il piacere di leggere la discussione e devo dire che sono COMPLETAMENTE D’ ACCORDO CON DAVIDE…penso lo prenderò

  18. In tutta onestà, non capisco quale sia il problema della recensione di David Pogue. Pogue non è un novellino, e lo Storm non è certo il primo prodotto che recensisce. In passato ho letto altre sue recensioni, e mi è sempre sembrato tutto fuorché di parte, elencando pregi e difetti del dispositivo (lo stesso trattamento lo ha riservato all’iPhone, per dire).

    A Pogue RIM ha prestato non uno, ma due Storm, lui li ha provati e ha scritto le sue impressioni. La recensione dello Storm non è al 100% negativa, ma a suo parere le mancanze e i problemi dello Storm pesano più degli aspetti positivi. E mica stronca tutti i BlackBerry, anzi, sostiene che sono buoni prodotti, ma che sostanzialmente con lo Storm RIM ha cercato di creare un concorrente di iPhone snaturando l’essenza dei propri prodotti di successo.

    Non ho ragione di credere che Pogue menta o sia scorretto. Poi uno è libero di fare come vuole e di prendersi lo smartphone che vuole. Chi arriva qui pensando che io faccia una propaganda sfegatata e acritica a iPhone si sbaglia di grosso. A me semplicemente la recensione di Pogue ha divertito per lo stile di scrittura, mica perché ho il dente avvelenato con RIM e i BlackBerry, né perché ritenga iPhone superiore. I BlackBerry e lo iPhone sono due bestie completamente diverse, e non andrebbero neanche messi sullo stesso piano.

    Ma RIM, con lo Storm, ha voluto forzare il paragone proponendo uno smartphone con funzioni e tecnologia multi-touch (o quasi), realizzando un’interfaccia utente discutibile (tenendo per buone le osservazioni di Pogue). Del resto, se vogliamo una seconda opinione, come ho già scritto in un altro commento sopra, c’è anche la recensione di PC Magazine, che sottolinea grosso modo le stesse limitazioni e difetti riscontrati da Pogue. Ne traduco la conclusione:

    Il BlackBerry Storm è una grossa novità come iPhone, ma la nostra esperienza diretta con il dispositivo, unitamente alle svariate segnalazioni di bug, ci lascia il dubbio che [lo Storm] non sia un prodotto davvero maturo e pronto per essere introdotto.

    Poi sta all’individuo. Uno entra in un negozio di cellulari e si porta via quel che più gli aggrada.

  19. Andrea says

    Io sono un fedelissimo Vodafone, ricaricabile da anni e anni, ora ho deciso di passare al contratto e ho fatto quello che da il BBS compreso, prima di decidere sono cmq andato su vari siti dove ci sono anche le video recensioni, devo dire ke tutti lo elogiano (non so se siano di parte o pagati) si presumerebbe di no, tutti dicono ke è una bomba di smart-phone e io sinceramente nn vedo l’ora ke mi arrivi…
    Tra l’altro le critiche sono state poche, solo a riguardo del pulsante di sblocco tasti scomodo da trovare, che poi quando uno sa che è li il problema nn si pone +, il peso ke supere di soli 20 grammi i suoi concorrenti (ma anke questa critica è soggettiva), e della mancanza del wi-fi, quando però è tranquillamente sopperibile con la presenza del hsdpa e la 3g, che con i contratti vodafone vengono date le connessioni illimitate sia per le mail ke per la navigazione…
    Io sono d’accordo con davide, l’iphone è una patacca, ahhaha skerzi a parte, è un buon telefono dedicato ai consumer, il BBS è + dedicato al business, quindi ognuno acquista ciò ke vuole e ciò ke è più consono alle proprie esigenze…
    Discorso a parte da ki vuole differenziarsi dai pecoroni ke seguono la tendenza, io sono con te davide, viva le pecore nere e abbasso le patacche apple..
    Dai skerzo non prendertela riccardo, io penso ke siamo in un mondo libero e ke ognuno può giudicare un qualcosa in base alle proprie idee, questo qui è uno stimatore apple e ha fatto la sua critica in base ai suoi modi di giudicere, se vai a vedere altri forum o altre recensioni vedrai ke il BB viene giudicato come uno dei migliori…
    Purtroppo ognuno la pensa a modo diverso, e nn ci sarà mai nessuno ke sarà pienamente d’accordo con un altro…
    E poi se davide dice ke lo sta usando ed è contentissimo nn vedo xkè dovremme mentire, sarebbe come autoprendersi x il culo…

  20. non ho letto bene tutti i messagi, comunque una bella video prova dello storm la trovate sul sito di telefonino.net!
    Premetto che io l’ho ordinato e lo sto aspettando perchè l’ho preso con i 2000 punti vodafone one + 99 euro e quindi sicuramente a un prezzo molto più basso di quello che costa, ma in ogni caso leggendo vari commenti su qualche forum e commenti di possessori, non mi sembra di aver trovato molte persone scontente.
    A fine Febbraio quando l’avrò usato per un paio di settimane vi farò sapere :)

  21. Davide says

    Vi dico che di problemi ne ha non pochi ma si risolve praticamente tutto con l’aggiornamento firmware di base c’è il 75 sul sito blackberry uk c’è il 78 ma l’87 a detta di tutti me compreso che li ho provati,è il migliore.

    Di certo Pogue non ha menzionato il gps integrato,o che anche il BB tramite il roxio,che c’è già all’interno,permette l’associazione e l’importazione dei brani direttamente da itunes,e forse è cosi uno sfigato che ha fatto la recensione dopo non essersi accorto che a differenza del suo beneamato iphone,il bb legge i divx senza convertirli e senza comprimerli e perlopiu anche in 720p (che non è cosa da poco,visto che come multimedia alla RIM sono ai primi passi)e la qualità del display è ottima e come contrasto spakka di brutto.E non mi riferisco al trailer di Babylon A.D. che è gia dentro ma a qualsiasi filmato vogliate caricare.Anche il display cliccabile è un’ottima cosa e..state tranquilli non si rompe!
    Legge i file Word Excel e PowerPoint anche non avendo Windows mobile.Ci sono facebook,diversi navigatori gratuiti e qualche gioco.Il resto è tutto a pagamento(il contro dei prodotti business pensati a chi deve perforza pagare)Con un tasto (“scrivi”) si può immediatamente decidere se inviare un messaggio push,un sms,mms o una mail.Mail che tra le altre cose sono configurabili in pochi clic(perchè lo schermo si clicca)

    Note negative sicuramente la lentezza nel caricare le foto affinchè non abbia finito di caricare tutte le immagini della cartella.Fino a quando non sono ben caricate ‚se sono molte e di una certa grandezza,il display non si gira se non prima di una 10 di secondi poi una volta caricate torna tutto ok.Ogni tanto si blocca (ripeto che sto usando un fw non ufficiale)e la batteria dura pochissimo(cosa che si risolve gia dal fw 78 in poi).E il browser che si scelga internet explorer,firefox o blackberry browser è un po lentino ma quello dipende dal servizio pessimo che Vodafone offre a noi poveri clienti.

    Anche io l’ho preso con i punti e i 99 euro.Per quanto mi riguarda che sia BB,Iphone,Nokia o altro,navigare con questi dispositivi è alquanto imbarazzante,lo consiglio vivamente a chi si guarda le notizie news di google ma di certo non lavorateci.Gli schermi di questi dispositivi sono troppo piccoli.Il materiale è buono e per il s.o bisogna prenderci mano,visto che le istruzioni(anche quelle in pdf del sito)sono molto limitate se non pressochè nulle.Meglio smanettarci una domenica e sapete far tutto.Speriamo che ora che è nel mercato da 1 mese comincino ad uscire applicazioni interessanti e non le baggianate di giochini inutili che usano l’accellerometro(giusto perchè BB prosegua nella strada del prodotto principalmente professionale),possibilmente gratuite.

    Insomma un piccolo gioiellino che mette Rim in una buona strada,senza vodafone sarebbe stata un ottima strada e per chi dice che non ha il wi-fi?costa 399 euro al pubblico iva compresa e poi c’è il BB Storm 9530 che avrà il wi-fi sempre a prezzo inferiore dei 500 euro del prodotto dell’amico Steve Jobs.

    Insomma è palese che se Galliani comprava gli orologi agli arbitri,Pogue un bel macbook air da Jobs lo deve aver ricevuto.Mi meraviglio che una persona abbia il coraggio di recensire un prodotto senza averlo provato in maniera approfondita.E poi se c’è chi a 500 euro non mi da un bluetooth che si interfacci bene con tutto e non mi fa inviare gli mms,c’è anche chi per 100 euro in meno mi da tutto questo ma non il wi-fi.
    E poi nonostante si provi odio per Microsoft che ha il 95% del mercato e lascia alla mela poco spazio a me non avrebbe fatto schifo su BlackBerry Windows mobile,se non altro perchè gia è ottimo che non dipende da un software qualsiasi cosa uno debba fare(se voglio passare un video ‚una canzone o una foto non serve perforza un programma lo posso fare anche con un semplice copia incolla e da qualsiasi computer senza particolari programi installati)ma su w mobile ci sono molte applicazioni disponibili.

  22. Pogue ha menzionato il GPS integrato e, come ho già detto e ripetuto, ha evidenziato anche i punti forti dello Storm. Forse bisognerebbe prendersi la briga di leggersi tutta la recensione.

    Come ho già detto e ripetuto, i BlackBerry e lo iPhone non andrebbero messi a confronto. Sono dispositivi pensati in modi differenti, con logiche differenti e possibilmente indirizzati a target differenti.

    Che cos’ha di diverso lo Storm dagli altri BlackBerry? È il primo a non avere la tastiera fisica, tratto distintivo dei BlackBerry — dei migliori BlackBerry. RIM ha voluto buttarsi sulla tecnologia touch-screen e a questo punto ha necessariamente forzato il paragone con iPhone. Non tanto per il discorso funzioni o specifiche tecniche, quanto per il discorso dell’interfaccia. Dalla recensione di Pogue e da altre recensioni che ho letto, l’interfaccia utente dello Storm è inferiore a quella di iPhone, soprattutto per quanto riguarda la reattività e per come è stata progettata. Leggete bene, sto parlando di interfaccia utente.

    Poi è chiaro che le preferenze personali sono quelle che contano, ma bisogna anche considerare che, in parte, le preferenze personali vengono influenzate dai dispositivi che si sono usati in precedenza. Probabilmente chi proviene da un Nokia con tasti e schermo piccolo, o anche da uno smartphone non-touchscreen, prova il BlackBerry Storm e ne rimane entusiasmato; forse nemmeno si accorge (o non gliene importa più di tanto) di certe lentezze nell’uso del telefono o di certe parti dell’interfaccia utente mal progettate. È tutto estremamente relativo.

    Pogue possiede un iPhone, e ha potuto fare un paragone fra le interfacce dei due smartphone. Altre recensioni hanno fatto lo stesso. E, ripeto, sotto il profilo dell’interfaccia utente, iPhone è meglio progettato.

    Che iPhone e Storm abbiano ognuno i propri limiti non ci piove. A me onestamente certi limiti dello Storm sembrano più gravi — che “si risolva tutto con l’aggiornamento del firmware” può anche essere. iPhone, fin dalla versione 1.0, non ha mai presentato problemi strutturali così seri da dover necessitare un aggiornamento del firmware.

    La mancanza del Wi-Fi in un dispositivo sul mercato oggi, nel 2009, è oggettivamente grave. È vero che l’operatore telefonico può offire tariffe flat che permettano un traffico dati 3G/HDSPA virtualmente illimitato, ma voglio vedere se questa generosità si estende anche quando si va all’estero. Non ho ancora visto tariffe generose per quanto riguarda il roaming internazionale. Uno smartphone provvisto di Wi-Fi può invece collegarsi a punti d’accesso gratuiti o a reti wireless aziendali anche all’estero.

    È una mancanza che trovo personalmente più seria di non poter inviare gli MMS o dell’avere un Bluetooth non completamente funzionante. Più che altro perché queste due ‘mancanze’ di iPhone possono essere risolte via software, ma aggiungere il Wi-Fi… manca l’hardware.

    Davide, è inutile che insisti con le “baggianate e i giochini inutili”, insinuando che per iPhone non esista altro. Insistendo su questo tasto dimostra una conoscenza superficiale sia di iPhone che dell’App Store.

    E poi, non capisco le insinuazioni su Pogue: come se Apple temesse di perdere vendite a causa dello Storm. Come se una recensione negativa dello Storm commissionata a Pogue decretasse indiscutibilmente il fallimento di RIM. Suvvia.

    Pogue, una settimana dopo aver pubblicato la recensione, ha pubblicato un secondo articolo intitolato “Le reazioni dei lettori alla recensione di Pogue” (link all’articolo originale), in cui vengono riportate alcune delle opinioni di un centinaio di persone che hanno scritto a Pogue, pentite di aver acquistato lo Storm.

    Pogue scrive:
    Ma non tutti i lettori erano d’accordo con me. Una dozzina di nuovi possessori di Storm mi hanno scritto per dirmi che, pur avendo anch’essi notato qualche bug e una certa lentezza, erano comunque soddisfatti dal telefono.

    Ma, aggiunge, un’altra dozzina di persone che non aveva neanche provato lo Storm, gli ha scritto comunque, con il solo scopo di provocarlo o insultarlo.

    Pogue conclude:
    Quel che ho imparato da tutto questo:

    Per anni, critici della tecnologia come me hanno sopportato di tanto in tanto l’abuso proveniente dal Culto del Mac. Se scrivete qualsiasi osservazione che metta anche lontanamente in dubbio la perfezione di un prodotto Apple (come le mie recensioni sulla prima versione dell’Apple TV, iMovie ’08 o MobileMe), la reazione è rapida, accesa e al vitriolo. Parliamo di insulti, volgarità e perfino minacce. Ho sempre pensato che quella fetta di fan del Mac rappresenti una delle fazioni più ostili e in guardia mai viste.

    Ma ora devo ricredermi, ce n’è una peggiore: i patiti dei BlackBerry.

    Quando è accaduto tutto questo? Forse quando Apple è entrata nel giro degli smartphone e ha iniziato ad attirare tutta l’attenzione su di sé. D’un tratto, Apple non era più il perdente: improvvisamente era un gigante. Il povero BlackBerry era diventato lo svantaggiato.

    Nel terzo trimestre del 2008, iPhone ha scalzato il BlackBerry dalla posizione di smartphone più venduto nel mondo (6,9 milioni di unità contro 6,1). Ora, queste cifre potrebbero anche non rappresentare un trend: iPhone ha beneficiato della grande domanda per un modello con 3G, mentre le vendite dei BlackBerry erano in stallo perché tutti stavano attendendo i tre nuovi modelli annunciati per l’inverno (Bold, Flip, Storm). (Il “trimestre” di Apple si è chiuso il 27 settembre, quello di RIM il 30 agosto).

    A me non sembra una posizione molto di parte verso Apple. Quel che può essere accaduto, più che aver avuto “il coraggio di recensire un prodotto senza averlo provato in maniera approfondita”, è che i due Storm provati da Pogue abbiano avuto dei bug che ora, a tre mesi di distanza dalla recensione, siano stati ormai corretti da RIM. Questo può succedere, perché a volte ai recensori vengono prestati prodotti non rifiniti al 100% o con versioni provvisorie del firmware (parlo per esperienza — mi capitò con una fotocamera Nikon).

    Ringrazio Davide per aver elencato quel che non va nello Storm per esperienza diretta. Io esiterei a definirlo “piccolo gioiellino”, ma, appunto, son punti di vista.

    Ultima cosa: il 9530 non ha il Wi-Fi. Almeno il modello statunitense.

    Ultimissima cosa: non scrivete a me quanto è bello il BlackBerry Storm — scrivetelo a Pogue. La sua email è bene in vista sul sito del New York Times :)

    • Ok, certo, di Valerio Mariani ci fidiamo tutti. Dillo a Pogue, ripeto, che è un ‘melizzato’ e un venduto. A me non interessa granché. Ho già spiegato e rispiegato perché ho citato la recensione di Pogue e quale sia il mio punto di vista sullo Storm, e non mi interessa avere a tutti i costi l’ultima parola.

  23. Davide says

    Fidati di chi vuoi ma mi fa ridere che lo chiamino “melizzato con la testa morsicata”,non parlo dello storm ma qualsiasi prodotto è meglio non farlo a recensire a uno che se cerchi con google-immagini ti vengono fuori solo immagini dove usa un Mac.Lo dico anche per tutti gli altri prodotti che usciranno nel mercato,che verranno sicuramente denigrati da persone completamente di parte come sto tizio,che oltre ad essere un “fanboy”(il nome adolescienziale che si merita) ha anche la fortuna di trovare le proprie recensioni nel new yoork times.Di Valerio Mariani non mi fido ma se fai leggere le 2 recensioni a chiunque ti accorgi che uno è sano e uno è lobotomizzato.
    E poi non vedo perchè per un dispositivo da 500 euro non sono importanti gli mms,basta con sta mentalità mac user= “quello che Applenon mi da, non mi serve e questo sistema di pensiero mi da la pace dei sensi facendomi pensare di non aver preso un inculata”.

    Io lo Storm lo ho preso con i punti e non sborserei mai 400 euro per un telefono a prescindere,ma se compro un apparecchio a 500 euro gli mms li deve avere.E’ come se comprassi una BMW M5 e non avesse l’aria condizionata e alla bmw mi dicessero:è piu importante la tenuta di strada,d’Estate aprirai i finestrini.MA perpiacere come il vecchio MacBook da 1099 euro senza il masterizzatore DVD,cosa faccio del filmino fatto con Imovie..me lo tengo in mente cosi quando voglio me lo ricordo?Forse non tutti sanno che un masterizzatore DVD ad un azienda come HP(non Microsoft(l’ignoranza vuole che qualsiasi cosa non sia Mac,l’ha fatta Bill Gates in garage)costa in fase di produzione 5 euro all’incirca.Ma lo so…è difficile da capire.Ci si può sentire offesi per cose simili.

    Riccardo ognuno resta della propria idea ma cerchiamo di essere obiettivi fino in fondo..cosa che ha fatto lo sconosciuto Valerio Mariani(il primo che ho trovato con Google) e che non ha fatto il grande Pogue,che nonostante recensisca sul NY Times non è famoso quanto Cristiano Ronaldo ed è meglio che calma la propria esaltazione.

    • Davide: Ma i miei interventi li hai letti, o dobbiamo continuare noiosamente a menare il can per l’aia?

      1. Pogue a parte, ho letto più di una recensione sullo Storm. Chi ne evidenzia i difetti più che i punti forti è per forza poco obiettivo? Quelli di PC Magazine sono quindi a favore di Apple perché non tessono lodi sperticate al nuovo fantastico smartphone di BlackBerry?

      2. Tu scrivi: E poi non vedo perchè per un dispositivo da 500 euro non sono importanti gli mms,basta con sta mentalità mac user= “quello che Applenon mi da, non mi serve e questo sistema di pensiero mi da la pace dei sensi facendomi pensare di non aver preso un inculata”. Io sono stufo marcio di questa mentalità che generalizza l’utente Mac senza fare dei distinguo e soprattutto senza leggere che cosa gli altri hanno da dire. A me degli MMS non importa un fico secco a prescindere, non perché voglio giustificare l’acquisto di iPhone. Io prima mi interrogo su che cosa voglio da un dispositivo, e poi lo scelgo. Ho già detto e ridetto, qui e in generale sul mio blog, che ho scelto iPhone non alla cieca o perché sia un ‘lobotomizzato Apple’, ma perché mi andava benone per quel che io volevo da uno smartphone. Che poi lo abbiano comprato quasi 17 milioni di persone mi interessa fino a un certo punto. Possiedo anche tre Newton, che nella loro storia non hanno mai venduto tanto quanto iPhone, per dire.

      3. Il famoso MacBook da 1099 Euro senza il masterizzatore DVD non te lo compri se devi masterizzare dei DVD, no?

      4. Lasciamo perdere HP e la qualità dei suoi portatili. Esperienza diretta, credimi. Lasciamo perdere. Che un masterizzatore DVD gli costi 5 Euro non mi stupisce per niente.

      5. Ripeto, non è assolutamente necessario venire qui a portare una crociata in difesa del BlackBerry Storm. L’hai comprato, ne sei entusiasta, benissimo! Non posso che esserne felice. Io però non vado nei forum degli utenti BlackBerry a dire quanto è bello il mio iPhone.

      Tutte cose già dette, da parte mia. Non ho davvero più nulla da dire e sono anche un po’ stufo. Non intendo chiudere i commenti al post, né moderare nessuno, però non ho intenzione di portare avanti una discussione che non va da nessuna parte.

  24. Davide says

    Strano che 17 milioni di utenti condividano le stesse cose..non esisterebbe la guerra nel mondo…!Se non è moda questa!!
    Neanche a me non me ne frega un fico secco degli mms ma a 500 euro nel 2008 li esigo anche se non mi servono a nulla.
    Come per 1099 ESIGO il masterizzatore dvd.
    E perdonami Riccardo,ma nessuno porta crociate..con gente come Pogue c’è poco da fare se non consegnargli Steve Jobs nudo per fargli avere il sogno di una vita.
    I tuoi post li leggo tranquillo e la tua esperienza diretta con Hp mettila da parte che se Apple vendesse almeno il 10% di quello che vende Hp sarebbe gia un passo avanti,visto che è l’azienda leader al mondo dopo la chiusura dell’anno fiscale 2007/2008.E steve Jobs dovrebbe solo ringraziare quei 17 milioni di utenti fedelissimi che hanno creduto nel suo prodotto e non è il caso di “freagarli” ulteriormente sovraccaricando il prezzo come fa con i prodotti PC Consumer(si perchè anche se a molti da fastidio non esiste MAC e PC,il Mac è un Personal Computer o no?Sono tutti PC..o vi fate prendere per il culo anche con le sigle internazionali?Gia che c’è perchè non facciamo anche Air o Laptop?magari un giorno alla Microsoft faranno..console o PS3?ridicoli!!!)
    Comunque tranquillo non posto piu,è come parlare coi muri.Almeno tu Riccardo nonostante si noti quanto tu cerchi inutilmente di essere imparziale,si nota comunque che almeno ci provi…ma non comprarti lo Storm e non provarlo nemmeno fidati di quello che dicono gli altri…saresti un traditore della fede della mela rosicata…!Mi rammarica che Pogue abbia regalato l’orgasmo a 17 milioni di utenti con una recensione schifosamente di parte che non può trovar sfogo se non da chi ha speso i propri soldi per lo stesso suo motivo.

  25. Comunque tranquillo non posto piu,è come parlare coi muri.Almeno tu Riccardo nonostante si noti quanto tu cerchi inutilmente di essere imparziale,si nota comunque che almeno ci provi…ma non comprarti lo Storm e non provarlo nemmeno fidati di quello che dicono gli altri…saresti un traditore della fede della mela rosicata…!

    Questo dimostra quanto tu non abbia capito un accidente del sottoscritto. Io ho cercato di portare avanti una discussione, come faccio sempre, ma non mi permetto di insultare gli altri e l’intelligenza degli altri in questo modo.

    Complimenti.

  26. Davide says

    Non mi sembra di aver insultato ‚anche se probabilmente, la mia disapprovazione nei confronti della politica Apple Vi fa pensare questo.In ogni caso non era mia intenzione farlo.
    Comunque speriamo che comincino ad uscire applicazioni per lo Storm,visto che non c’è una mazza se non qualche inutile giochino a pagamento e non sia un prodotto che finisca in dimenticatoio,sarebbe un peccato viste le potenzialità Hardware.
    Forse il fatto di non aver messo Windows Mobile è stata una mossa commerciale fatta apposta per diventare BlackBerry dipendenti e accontentarsi di quello che c’è…poco e a pagamento.
    Io penso che dopo 2 mesi sarebbe ora di far uscire qualche programma seria ma all’orizzonte nulla..
    I miei interventi non erano rivolti a te in particolare ma quando mi dici 17 milioni di utenti ti potrei rispondere che in Italia il 38% dellla popolazione segue il Grande Fratello,che mi fa a dir poco vergognare della superficialità del nostro Paese nell’informazione.

    • Non ti sembra di avere insultato? Rileggi la parte del tuo commento precedente che ho citato, che era rivolta a me eccome. In ogni caso, ho capito benissimo la tua posizione e non c’è bisogno di reiterare. Io direi che possiamo dichiarare la ‘discussione’ chiusa.

  27. Renato says

    Bhe vi dico la mia. Ho preso lo Storm con i punti e purtroppo devo confermare gia’ quello che supponevo prima che arrivasse e cioe’ che e’una delusione. Aldila’ di quanto gia’ detto sopra il telefono e’ davvero un giocattolo molto poco utile per telefonare.
    Forse sara’fatto per fighetti che hanno bisogno di esibire un cult sul tavolino del bar all’happy hour.
    In poche parole a me e’ durato un giorno e c’ho fatto un minuto di telefonata per rompersi!
    Il video basculante clikkabile si blocca e non consente piu’ di operare con i tasti. Semplicemente l’ho preso ho tolto le pellicole e l’ho messo nella sua custodia. Risultato e’ che dopo un paio di ore di custodia il monitor si schiaccia e non riemerge piu’.
    Poi miracolo.. fuori dalla custodia dopo diverse ore resuscita e pare che riprenda a farsi clikkare.
    Ma si puo’ andare avanti con un catorcio del genere?
    Adesso se me lo cambiano lo vendo al volo e torno da chi di telefoni se ne intende davvero.

  28. Fabrizio says

    Ho lo Storm da Natale. Per me il difetto di questo telefono è la batteria dura veramente poco: 10 minuti di telefonata lo fanno morire!!! Io ho avuto molti blocchi con spegnimenti e riaccensioni improvvise; inoltre un tilt completo con riaccensione solo dopo la connessione al computer per un reset del telefono. Sembra che il tutto si sia risolto con l’installazione di un aggiornamento ufficiale del SO che ho scaricato dal sito vodafone tedesco. (poi va in italiano sul telefono). La batteria cmq rimane un mezzo disastro.
    Il WI-FI non è un problema perchè per scambiare dati il bluetooth è ottimo; per internet e mail il pacchetto vodafone è piuttosto “vantaggioso” e la connessione è veloce.
    Ora aspetto fiducioso un aggiornamento che ottimizza anche la durata della batteria.

  29. matteo says

    Io ho trovato su internet alcune schede mini sd wifi per gli smartphone privi di questo, a mio parere, indispensabile funzione che al giorno d’oggi per connettersi a internet non deve assolutamente mancare sopratutto in cellulari come i blackberry. Spero funzionino.

  30. Coqui says

    Ho lo Storm (9500) da un mesetto.

    Confesso: l’ho “preso coi punti” anche perché, onestamente, non mi sognerei mai e poi mai di tirare fuori 800 mila lire, pardon: 400 euro, per un telefono, e probabilmente nemmeno un milione e passa (lire) per uno iPhone (ma il consumista compulsivo che c’è in me potrebbe spingermi, un giorno, a fare il colpo di testa, chissà). Non ho mai avuto per le mani uno iPhone, però l’ho visto usare qua e là, e parlando a titolo puramente personale, fosse anche solo per la pulizia, l’eleganza e la coerenza dell’interfaccia, quello di Apple rimane per ora un oggetto inarrivabile. Posso però parlare con cognizione di causa dello Storm. La prima versione del sistema operativo (4.7.0.65) era semplicemente impresentabile: videocamera flagellata da continui crash, reset inattesi e, soprattutto, tenuta precaria del segnale a livelli allarmanti. Con l’update più recente (4.7.0.113) le cose sono migliorate: fotografare o girare un video non è più un incubo, il 3G tiene, la velocità di risposta del display è leggermente migliorata, mentre l’accelerometro lascia ancora un po’ a desiderare e, di quando in quando, ti fa trovare lo schermo nella posizione sbagliata (ma secondo me il difetto è nel manico, ossia nelle due uniche modalità possibili: ritratto o utente, quando occorrerebbe la possibilità di rotazione continua), e qui e là sono anche rimaste alcune sciatterie dell’interfaccia: lettere disallineate nella tastiera QWERTY oppure label che “debordano” dai pulsanti grafici. Ma ciò che più mi ha lasciato perplesso è stato confrontare la lentezza del browser fornito di serie da RIM con uno di terza parte come Opera Mini: è stato come vedere la luce dopo le tenebre. Opera dà semplicemente la polvere al browser di RIM quanto a velocità e implementazione dell’HTML, e a uno viene spontaneo chiedersi: se il browser è disegnato così male, possiamo essere ragionevolmente sicuri che il sistema operativo è stato trattato con maggior cura? Per tutto il resto, vale l’osservazione di chi ha detto che su chi viene da un “tradizionale” Nokia da combattimento, lo Storm esercita il fascino perverso dell’alta tecnologia e di un touch screen. Però però…

  31. Coqui says

    Errata mia. Dove ho scritto, a proposito del display, “due uniche modalità possibili: ritratto o utente” avrei dovuto scrivere “ritratto o panoramica”.

  32. Coqui says

    Update: stamattina ho venduto lo Storm, sorry :-)

  33. maria says

    Ho lo storm (avuto in “regalo”-!!!- con i punti vodafone) da circa due mesi. Beh…non conoscevo il recensore ma trovo che abbia dannatamente ragione. Lo storm è una tartaruga e fa spesso bizze incomprensibili: si spegne, si resetta, si rifiuta di rispondere al tap, oppure mostra risposte a caso alle richieste…una volta s’è perfino congelato perdendo tutti i dati! Rubrica e sms compresi…e meno male che ne avevo salvati una parte su pc.
    Inoltre: non son riuscita a configurarlo.
    Altra cosa allucinante è che il SW che dovrebbe permettere di scaricare dati sul pc tutto fa fuorché scaricare gli sms (cosa alla quale ho ovviato con ricerca in rete di un programma apposta, che dovresti acquistare ma che esiste in versione trial!)
    ‘Na catastrofe!
    Peccato, perché è carino, molto carino.
    Saluti a tutti
    maria

  34. lidia says

    salve a tutti io ho uno storm (1 versione) da circa un anno, di problemi ne ho avuti molti tra cui alcuni legati al telefono in sè altri dovuti all’operatore (vidafone) ,

    la cosa più sconcertante è che la mia sim si è smagnetizzata ben 3 volte nel giro di un anno, e l’ho sostituita (l’ultima volta ) a mie spese, perchè il centro codafone sosteneva non fosse colpa delle due calamite messe nel foderino in dotazione ( x la funzione risparmio energia) , che io (ovviamente) usavo, bensì si trattasse di incuranza mia…

    detto questo :) nn commento oltre perchè son sicura di essere nel giusto anche se nn mi son sentita tutelata.

    altro punto dolente è la mancanza di wii fi che trovo assolutamente stupida , l’avrei compresa se non ci fosse per un qualche probelma di estetica o composizione interna del telefono (mancanza di spazio o cosa) , ma visto che subito dopo hann messo in commercio lo Storm 2 con wii fi … mi verrebbe da dire una cosa che in pubblico nn è carino dire.

    terzo punto gli innumerevoli bug dei vari software testati, non mi metto ad elencare tutti , ma il peggiore era in caso di chiamata entrante, suonava il telefono ma il touch screen non ne voleva sapere di rispondere malgrado le mie innumerevoli e decise pressioni sull’apposita cornetta verde…

    :D insomma… ora mi son abituata a questo smart phone „, poco “smart” e a volte ancora meno “phone”, e nn son riuacita ad abbandonare Rim per un prodotto più valido, ma appena potrò cercherò un wii fi , possibilmente con Android.

    saluti a tutti Lydia

  35. domenico says

    dopo quasi un anno che ho lo storm, vi scrivo la mia esperienza: N E G A T I V A ! ! sotto ogni punto di vista!Si sono presi soldi per una cosa che di buono ha solo la fotocamera ma avendone una sola come si fa a fare una vieochiamata?? Non me ne frega se è meglio o peggio dell iphone, quello che mi interessa è che si sono presi dei soldi per un telefonino,hem!no! palmare..nemmeno! Io non è che non riesco ad abbandonare rimm, scapperò appena possibile! mai più blackberry, mai più rimm! Ovviamente, a mio parere, alla larga pure da mac, solo software libero, android e simili. Scambiabilità dei file con chiunque, applicazioni free, funzionalità, velocità, alla fine per curiosità ho ripreso il mio e61i e mi sembrava di sognare, quel tel che non avevo considerato mi ha ridato la pace! Il dizionario che cerca di comporre le parole per te..forse lo ha scritto uno di qualche epoca fa perchè scrive parole senza senso. Spero vivamente che la vodafone me lo sostituisca con un altro modello di un altra marca ma credo che sarà impossibile anche se ho la polizza kasko! per finire, un amico che ha l iphone appena ha visto il 9500 mi ha detto: questo si che va bene! Scusate lo sfogo ma la presa in giro è stata superiore alle aspettative! Non pensavo di esser trattato come un cretino perchè mi sono affidato ad una marca molto ben nominata! Ma che ci trovate su sto blackberry? speriamo bene!

Comments are closed.