Month: September 2009

Ancora sul Tablet Apple: rumour dettagliati

Mele e appunti

Ancora con il sapore del caffè in bocca, stamattina apro il lettore di feed RSS e uno dei primi articoli ad attirare la mia attenzione è su iLounge e si intitola Ten New Details on the Apple Tablet (Dieci nuovi dettagli sul Tablet Apple). Dicono di aver ricevuto lo scoop dalla stessa fonte attendibile che predisse correttamente l’arrivo dell’iPod nano di quinta generazione, dell’iPhone 3GS e la versione cinese di iPhone 3G. L’elenco dei dettagli […]

Incoerenze rosse e verdi

Mele e appunti

Il recente caso di iTunes 9.0.1, che riporta la funzionalità del pulsante verde della finestra principale dell’applicazione a com’era prima di iTunes 9 (attivazione della modalità mini-player), non ha fatto altro che ricordarmi le incongruenze più o meno manifeste dell’interfaccia utente di Mac OS X. Da tempo immemore, Apple ha creato le Human Interface Guidelines (HIG), ossia le Linee Guida che definiscono l’interfaccia utente del sistema operativo, e conseguentemente dei programmi che dovranno girarci. Le […]

Courier: un prototipo interessante

Mele e appunti

L’altroieri sono incappato in questa pagina di Gizmodo, che mostra un prototipo del ‘tablet segreto’ a cui starebbe lavorando Microsoft, chiamato Courier. L’autore del pezzo così descrive il dispositivo: Courier è un dispositivo che esiste veramente, e si dice che sia nella fase di sviluppo cosiddetta di ‘prototipo avanzato’. Non è un tablet, se mai è un booklet. I due schermi da 7 pollici (circa) sono multi-touch, e sono stati progettati per interagire (scrittura, gestualità, […]

Il dispositivo mobile ideale

Mele e appunti

Qualche giorno fa ho letto un articolo interessante di Steven Frank, nel quale l’autore riflette su ciò che rende ‘ideale’ un dispositivo portatile con accesso a Internet. Traduco i passaggi per me più importanti, e che condivido: Domande del genere [“Qual è il vostro dispositivo portatile ideale?”] saltano fuori spesso nei forum dedicati ai gadget elettronici, e quel che non ho mai capito è perché le risposte sono quasi sempre degli elenchi di specifiche tecniche. […]