Month: June 2008

Scrivanie molto estese

Mele e appunti

Grazie a una segnalazione di Rob Griffiths su Mac OS X Hints, ho scoperto ScreenRecycler, uno shareware che credo sia l’uovo di Colombo per chi voglia collegare più di un monitor al proprio Mac. Il programma (che costa una ventina di Euro) permette di utilizzare il monitor di un altro Mac/PC per estendere la scrivania del Mac principale senza collegare fisicamente il monitor, ma utilizzando in maniera intelligente la tecnologia di rete. Così è possibile […]

A ognuno il suo: ottimizzazione dei Mac

Mele e appunti

Con gli anni, sono venuto accumulando parecchi Mac. Fra desktop e portatili, la mia piccola collezione conta una quindicina di Mac tutti funzionanti. Mi piacerebbe avere spazio sufficiente per vederli tutti installati (li potrei perfino collegare tutti in rete locale), ma occorre essere realisti. I Mac che uso principalmente sono quattro. L’elenco, in ordine decrescente di utilizzo, è il seguente: PowerBook G4 12 pollici, 1 GHz, 1,25 GB di RAM, disco rigido da 40 GB. […]

Mac OS X e l'ottimizzazione dei dischi

Mele e appunti

Apple ha recentemente ripubblicato una nota tecnica che tocca uno degli argomenti più discussi in merito a Mac OS X, al pari della famigerata “riparazione dei permessi”: è necessario deframmentare i dischi sotto Mac OS X? Vista l’utilità e la solita assenza dell’italiano fra le lingue disponibili, ho pensato di tradurla e pubblicarla qui. Il testo originale di tutto quel che segue è Copyright Apple, Inc. 2008. § Mac OS X e l’ottimizzazione dei dischi […]

Dopo la WWDC 2008

Mele e appunti

Daring Fireball: WWDC 2008 Miscellany: Riporto qualche interessante osservazione di John Gruber a seguito della WWDC 2008 di San Francisco, interpolando qualche mio commento. Per coloro che decidono di passare da un iPhone originale al nuovo iPhone 3G, nessuno sembra sapere ancora che cosa si potrà fare con un vecchio iPhone non più legato a un contratto AT&T attivo. Presumo che si potrà sottoscrivere un nuovo contratto con AT&T, ma anche che si dovranno pagare […]