Niente spyware in iTunes 6.0.2

È stato da pochissimo rilasciato l’aggiornamento di iTunes che lo porta alla versione 6.0.2. Al di là di migliorie e sistemazioni di bug, una caratteristica nuova che ha attirato l’attenzione è il MiniStore che compare nella parte inferiore della finestra principale di iTunes. Alcuni, fra cui il buon Rob Griffiths (senior editor di Macworld.com e gestore di Mac OS X Hints), si sono allarmati, affermando che il MiniStore non è che un piccolo spyware che, cambiando le varie selezioni dello Store a seconda dei brani che l’utente ascolta dalla sua libreria musicale privata, invierebbe ad Apple tali informazioni (oltre a dati non meglio identificati) all’insaputa dell’utente. Per evitare che ciò accada basta comunque disattivare il MiniStore (menu Composizione > Nascondi MiniStore oppure Maiusc-Cmd-M).

Sebbene Apple nella sezione “leggimi” dell’aggiornamento non abbia menzionato esplicitamente il MiniStore e che cosa faccia, non mi sembra nel suo stile inserire uno spyware in maniera così infingarda. E infatti oggi su Mac OS X Hints leggo una rettifica di Griffiths nella quale dichiara che Apple gli ha confermato direttamente che tramite il MiniStore non viene assolutamente raccolta alcuna informazione.

Category Mele e appunti Tags

About Riccardo Mori

Writer. Translator. Mac consultant. Enthusiast photographer. • If you like what I write, please consider supporting my writing by purchasing my short stories, Minigrooves or by making a donation. Thank you!